Le peripezie di Elliot che cerca ancora casa

Eccoci prontissimi per la rubrica del venerdì: #adottauncanedalcanile!

Il protagonista di oggi è Elliot, un dolcissimo e biondo meticcio di 5 anni e di circa 20 kg, con una storia sfortunata che ha segnato il suo carattere.
Elliot conosce il canile già da cucciolo, insieme ai suoi fratelli, ma ha appena il tempo di abituarsi al nuovo ambiente: quasi subito è scelto da una famiglia pronta ad accoglierlo! Eppure, dopo meno di un anno, si ritrova di nuovo nei box del canile di Pescara. Era troppo rumoroso quando veniva lasciato solo, chiamava amore e attenzioni che il più del tempo l’assenza della famiglia non poteva dargli.
Ma la fortuna sembra sorridergli: ha conquistato una nuova famiglia, che dopo pochissimo tempo dal suo ritorno in canile decide di adottarlo. Elliot, così, va a vivere in una nuova casa, insieme a un gatto (con cui andava d’amore e d’accordo) e amato. La sua nuova mamma umana lavorava solo la mattina, e poteva stare con lui molto tempo: era la situazione ideale! Eppure la fortuna sembra dimenticarsi troppo presto di lui, e dopo un anno, a causa di problemi familiari, la sua nuova famiglia decide di farlo tornare in canile.
Elliot soffre, e la sua ansia da separazione peggiora a causa di questa gestione.
Un giorno a fare visita al canile arriva una famiglia che prende Elliot in simpatia, e in questa famiglia vive un ragazzino che si innamora perdutamente di lui. Dopo tante passeggiate insieme, la nuova famiglia fa richiesta per la sua adozione. Non sembra vero che per lui ci sia un’altra chance! I volontari della @legadifesacanepescara spiegano pazientemente che Elliot soffre molto la solitudine, e proprio per questo è necessario un percorso pre-adozione, ma non paiono interessati a dare retta ai volontari. Ed è così che Elliot, dopo qualche mese, per la TERZA VOLTA farà ritorno in canile, al suo solito box.
A molti di voi si stringerà il cuore a leggere questa storia, e se ci dilunghiamo nel raccontarvela è per far capire meglio perché adesso, per il bene di Elliot, si cerca esclusivamente una famiglia che abbia un membro che passi in casa la maggior parte del suo tempo, come un nonno o una nonna, oppure qualcuno che svolga il proprio lavoro da casa. Se nella famiglia c’è già un cane femmina o un gatto andrà ancora meglio!
C’è necessità di essere coscienti della difficoltà che Elliot ha a gestire la solitudine, solo così si potrà risparmiargli nuova sofferenza. Una sofferenza che lui non merita.
Elliot è molto buono e tranquillo in passeggiata, va d’accordo con i gatti, con i cani femmina è molto giocherellone, e con i cani maschi va a simpatia.
Quando è in compagnia Elliot è amorevole, coccolone, buono e fedelissimo: vi seguirà e vi rimarrà attaccato sempre! Il suo problema è solo il rimanere solo. I volontari del canile di Pescara raccontano di come porti loro dei doni (i sassi più belli del cortile!) ogni volta che entrano nel suo box. L’amore che ha da dare è tanto, e altrettanto ne cerca da qualcuno che abbia il cuore di comprendere la sua situazione e ricambiargli quello stesso amore, incondizionatamente.

Per qualsiasi informazione sulla sua adozione scrivete al 3451732579!

CONDIVIDETE, CONDIVIDETE, CONDIVIDETE la sua storia!
Nessuno conosce storie o racconti che contemplino una “quarta possibilità”… e se il via lo desse proprio Elliot?

iononabbandono #adottauncaneanziano #adottauncane #ioamoglianimali #legadelcanedipescara

lndcpescara #adottanoncomprare #adottauncaneadulto #LegadelCane #lndc

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *